Metodi comunemente utilizzati per eliminare i peli superflui, dolorosi e poco efficaci, sono la rasatura, la ceretta, le creme depilatorie, l’ elettrolisi o l’Epilazione definitiva  che permette dei risultati più duraturi ma con tempi di trattamento decisamente lunghi (un pelo ogni 2-3 secondi) e con il rischio di piccoli esiti cicatriziali “a scodella” e follicoliti.presso il nostro centro vengono utilizzate due sorgenti laser di diversa lunghezza d’ onda 755 nm (gold standard) e 1064 nm, ad impulso lungo fototermico o fotoacustico efficace su fototipi scuri, cute abbronzata, peluria fine e sottile scura), approvati dalla food and drug administration per l’ eliminazione permanente dei peli superflui e per il trattamento dell’ ipertricosi ed irsutismo.la moderna tecnologia laser presenta indiscussi vantaggi rispetto all’ elettrosepilazione: trattamento più rapido, più duraturo e quindi più efficace, meno doloroso, più sicuro ed affidabile per l’ assenza di esiti cicatriziali permanenti.  la moderna tecnologia laser presenta indiscussi vantaggi rispetto all’ elettrosepilazione: trattamento più rapido, più duraturo e quindi più efficace, meno doloroso, più sicuro ed affidabile per l’ assenza di esiti cicatriziali permanenti. il laser ad alessandrite gentlelase candelapermette di trattare la cute in modo efficace, confortevole (per il sistema di raffreddamento della cute che raffredda la cute riducendo la sensazione di fastidio) e rapido (per gli spot da 8 a 18 mm e per la rapida frequenza di ripetizione).

Tale metodo immunizza la ricrescita Epilazione definitiva

L’epilazione definitiva ha potere di  emettere un fascio di luce coerente, di lunghezza d’ onda pari a 755nm, utilizzando come recettore la melanina del bulbo pilifero, che trasporta alla radice del pelo il calore, provocando l’ ischemia acuta completa del bulbo (effetto fototermico). per tale motivo i peli bianchi o molto chiari non vengono riconosciuti e non possono essere trattati con successo; possono essere invece trattate tutte le persone con ipertricosi/irsutismo, peli superflui spessi o peluria di colore nero, scuro, rosso, biondo cenere.il raggio laser agisce contemporaneamente su decine di bulbi, distruggendo subito una parte di essi (10-15%) in fase di crescita (fase pro-anagen ed anagen) e rallentando la ricrescita del resto dei peli sin ad ogni seduta, dato che nell’ uomo i cicli vitali dei peli non sono sincronizzati (fase anagen, metagen e telogen) e dipendono anche dalle singole zone (inguine ed ascelle, ad esempio, ottengono risultati con minor sedute rispetto agli arti inferiori nelle donne).attrezzature utilizzate  laser gentle max pro  syneron candela  ogni seduta di terapia laser puo’ durare da qualche minuto (ex mento) a più di un’ ora (ex gambe) in rapporto all’ estensione della zona da trattare.

Metodo forse l’unico a lunga gittata  Epilazione definitiva

i benefici ottenuti dall’Epilazione definitiva si possono considerare come una depilazione che permane per molto tempo, generalmente anni, anche se si può rendere necessaria qualche seduta sporadica, soprattutto per gli arti inferiori delle donne ed il dorso dell’ uomo; talora si possono rendere necessarie più sedute di quelle concordate all’inizio per una risposta individuale costituzionale e/o patologica (disfunzioni endocrine misconosciute o subcliniche) e/o cure cortisoniche/ormonali (ex: pillola contraccettiva) e/o per un habitus ansioso-depressivo. per tale motivo è consigliabile uno screening ormonale all’ inizio e/o durante il trattamento in assenza di risultati.precauzioni pre- epilazione nelle 4 settimane antecedenti il trattamento non si devono effettuare depilazioni con cerette e/o pinzette e non si può usare il guanto di crine nè decolorare i peli. ci si deve depilare con il rasoio, crema depilatoria o forbicine 1-2 giorni prima della seduta, in modo da garantire la persistenza del bulbo del pelo all’ interno del follicolo pilifero.

Link utili:

Una definizione dell’argomento Epilazione Laser Milano data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)